Notizie sci alpino

Raiffeisen Cup 2021

IMG 3957Con grande sorpresa, gli allentamenti delle misure anti-Covid hanno permesso manifestazioni per i giovani nati dopo il 2001 e la Raiffeisen Cup ha così avuto luogo senza pubblico ma tra l'entusiasmo dei giovani partecipanti.

 

 

 

 

 

Dopo il freddo siberiano di sabato 20 marzo, la manifestazione è stata spostata di una settimana. Temperature decisamente più miti, anche se la nebbia iniziale ha tenuto tutti con il fiato sospeso. La giornata è iniziata in un panorama irlandese alle 9:00, quando i monitori hanno accolto i vari gruppi per portarsi sulle piste effettuando i riscaldamenti di rito e la preparazione alla gara. Alle ore 11:00 la gara ha avuto inizio e la nebbia si è pian piano dissolta.
77 i partecipanti a questo appuntamento riservato a tutte le ragazze e i ragazzi delle scuole elementari della Valposchiavo che hanno compiuto lo slalom gigante in assenza di pubblico, fatta eccezione per i guardiaporta.
Il tradizionale pranzo di fine gara, di solito offerto nella stazione a monte della Diavolezza non ha ovviamente avuto luogo, ma i ragazzi, accompagnati dai monitori del proprio gruppo, si sono goduti un pranzo al sacco in compagnia sotto un sole primaverile immersi in un paesaggio da favola in questo inverno che verrà ricordato da molti come uno strano ritorno al passato.
La giornata è proseguita all'insegna del divertimento e di alcuni trucchi del mestiere suggeriti dai monitori sulle piste della Diavolezza ottimamente preparate fino alla premiazione avvenuta alla stazione a valle, di nuovo senza pubblico, per applaudire tutti i partecipanti e distribuire coppe, medaglie ed il consueto premio in ricordo della giornata.
Un doveroso ringraziamento va ai tracciatori della gara, ai cronometristi ed al responsabile del piano di protezione anti-covid, senza il quale non sarebbe stato possibile proporre questo tipo di manifestazione. Grazie!
Si ringraziano vivamente la banca Raiffeisen Valposchiavo per le giornaliere ed i premi offerti, ma anche graubuenden sport per il sostegno finanziario ed in modo particolare tutti i monitori e coloro che si sono messi a disposizione per la riuscita di questa giornata che si è conclusa, senza incidenti, con gli appaganti sorrisi dei giovani partecipanti.

In conclusione, un ringraziemento doveroso va a tutti i partecipanti. Ecco le impressioni forniteci da alcuni di loro a fine gara:
"È stato bello perché mi è piaciuto il gruppo." Anja
"Mi sono divertito a sciare con i miei amici." Isaia
"Mi è piaciuto fare la Raiffeisen Cup perché ho sciato con i monitori che erano bravi e mi sono divertita a stare con gli altri bambini." Emma
"Anche se c'era la nebbia mi è piaciuto sciare con il monitore e con gli altri bambini. Però la gara preferivo farla con il sole. Mi sono divertito e ho ricevuto una bella medaglia e un bel regalo." Mattia
"A noi è piaciuto molto partecipare alla Raiffeisen Cup e pensiamo che tutti si siano divertiti tanto. È stato difficile sciare con la nebbia poi però per fortuna si è rasserenato. Vorremmo ringraziare i monitori e gli sponsor che hanno potuto istruirci nonostante il covid." Noè e Lias

Arrivederci all'anno prossimo!

Per la Sportiva Palü Poschiavo, la presidente Michela Compagnoni-Rada

 

CLASSIFICHE

GALLERIA FOTOGRAFICA